Page 15 - UNC 3-2020
P. 15

                                 Comunità Gesù Operaio (Italia):
don Luca, don Zeno, diac. Mario, don Giuseppe
sono preoccupati da subito – in realtà, in tempi brevissimi: non più di un mese – di mettere tutte le comunità e tutti i confratelli nelle condizioni tecniche di potersi colle- gare per varie ore con la piattaforma zoom per partecipare agli appuntamenti previsti. Sono stati organizzati cinque giorni di la- voro, con orari pomeridiani per l’Italia e il Mozambico e mattutini per l’America Lati- na: in questo modo, ognuno occupava mez- za giornata, senza doversi stancare troppo davanti a un video, e si è trovato modo di riunire tutti, da latitudini così diverse anche per clima meteorologico e ritmi pastorali. Oltre alla cura dei dettagli tecnici, il lavoro
ha visto un’operosa e dinamica partecipa- zione di diverse piccole equipe che sono state incaricate di preparare i distinti giorni di lavoro. Un salutare movimento di cor- responsabilità, dunque, orientato dalle in- dicazioni del Consiglio che ha approvato i suggerimenti contenutistici della Consulta. Sì, perché in una assemblea del genere si possono svolgere alcuni compiti comunita- ri, ma altri sono quasi impossibili.
La preghiera, per esempio, è stata sempre molto bella e intensa, curata con sorpren- dente creatività, ma senza la possibilità di coinvolgersi in cori a più voci. In particola- re, ha prevalso l’orientamento formativo su temi cari al nostro carisma, e questo è stato un valore aggiunto, perché abitualmente non è facile garantire spazi di scambio e ap- profondimento comuni a tutti i religiosi e le sorelle.
Pensando al Capitolo e all'Assenblea della Famiglia di don Ottorino
Una saggia gestione dei tempi e dei rit- mi (sempre migliorabile, ma fruttuosa) ha permesso di produrre molto materiale, finalizzato ad avviare la preparazione im- mediata al X Capitolo della congregazione, in programma l’anno prossimo assieme alla II Assemblea generale della Famiglia di don Ottorino. Le comunità hanno lavo-
  Comunità Belén (Guatemala):
don Severino, p. Bruno, diac. Alejandro
UNITÀ NELLA CARITÀ 15

























































































   13   14   15   16   17