Mafambisse, Mozambico, Natale 2020

 

“Il popolo che camminava nelle tenebre
ha visto una grande luce;
su coloro che abitavano in terra tenebrosa
una luce rifulse.” (Is 9,1)

 

Su tutti voi carissimi benefattori

risplenda la luce di Cristo che viene.

Viviamo tutti in un tempo di buio: coronavirus, morte, paura, isolamento, mancanza di lavoro, violeze di vario tipo… Qui forse in maniera piú leggera: sono pochi i casi di coronavirus in Mozambico, qui da noi praticamente non ce ne sono. Forse Il Buon Dio sa che non ci sarebbero le condizioni per affrontarlo senza soccombere e ha avuto pietá del nostro popolo giá stremato per tanti altri problemi e carenze. Tuttavia viviamo anche noi fortemente condizionati dal coronavirus a causa delle disposizioni restrittive emanate per prevenire il contagio. La vita sociale e ancor piú le attivitá pastorali sono state sconvolte per le grandi limitazioni imposte. Noi cerchiamo di fare del nostro meglio con serenitá e perseveranza: osserviamo le regole, accompagnamo e assistiamo la gente perché non si smarrisca. Continuiamo anche le nostre attivitá sociali di aiuto ai poveri fornendo borse alimentari. Quitidianamente in due luoghi diversi della parrocchia, osservando le regole del distanziamento, offriamo una refezione a 130 bambini orfani.

Su questo tempo di tenebra che avvolge il mondo risplenda ancora una volta la luce di Cristo che nasce e il vostro prezioso aiuto che rende possibile le nostre attivitá caritative rifletta questa luce per portare nel mondo speranza, amore, solidarietá, pace e gioia.

Con riconoscenza e con la promessa della nostra preghiera auguri a tutti.

Buon Natale e un Anno Nuovo di gioia e pace.

Pe. Piergiorgio Paoletto

a nome anche dei confratelli P. Michele, Diac. Pierluigi e Rafael